Anche TIM sta dismettendo le vecchie centrali. Il VoiP si appresta a essere ufficialmente il futuro della telefonia.

Tra Agosto e Settembre si riporta la volontà di TIM di continuare il percorso cominciato nel 2017. Entro il 20024 si prevede la dismissione di circa 6.000 centrali e il passaggio di tutta la voce online sfruttando le reti in fibra ottica.

Prima di TIM anche Orange, operatore telefonico francese, ha fatto lo stesso, a conferma dell'evoluzione che ci attende sul piano telefonia. Dal 15 Novembre 2018 cessa qualunque commercializzazione di nuove linee telefoniche tradizionali. Il futuro della voce sembra inevitabilmente essere VoIP!

Il vantaggio primario del passaggio al VoIP è ovviamente economico, si parla di un risparmio di circa 700 milioni di euro.

voip interna

Questa manovra deve farci gioire anche per un aspetto apparentemente secondario. Per essere completamente attuate è implicita la necessità di coprire la quasi totalità del territorio nazionale con infrastrutture in fibra ottica, così da garantire stabilità e continuità al servizio VoIP.

Per quanto ci riguarda il VoIP è un percorso cominciato molti anni fa. Grazie a questo background e all'esperienza accumulata possiamo serenamente affermare che il nostro servizio di telefonia VoIP è assolutamente di alta gamma e adatta a ogni uso professionale.

Vi invitiamo a visitare la sezione dedicata e a contattarci per poter avere tutte le risposte ai vostri dubbi.

 Contattaci per avere tutte le informazioni, o per venire a prendere un caffè!

icana caffe timenet

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta