E’ il servizio che garantisce al Cliente la continuità del lavoro grazie all’utilizzo di due connettività Internet Timenet, indipendentemente dalla loro tipologia: Fibra, ULL, xDSL, Wireless, Mobile.
E’ possibile attivare il servizio AlwaysOn con due diverse opzioni:

AlwaysOn Attivo – Passivo

Con questa opzione al Cliente saranno consegnati due circuiti:

  • Attivo: il circuito principale, caratterizzato da una propria classe IP, sul quale transiterà tutto il traffico Internet del Cliente;
  • Passivo: il circuito secondario di backup, senza alcuna classe IP assegnata.

In caso di guasto del circuito Attivo, grazie alla configurazione AlwaysOn, tutto il traffico Internet del Cliente inizierà a transitare sul circuito Passivo a cui sarà immediatamente assegnata la stessa classe IP della linea guasta. 

Il NOC Timenet riceverà un Alert, provvedendo di conseguenza ad analizzare l’accaduto e gestire l’eventuale guasto, senza che il Cliente abbia subito disservizi sulla continuità del proprio lavoro.

always on passivo

Esempio: è possibile utilizzare un circuito in Fibra di Timenet come circuito Attivo ed avere la certezza di navigare su Internet, telefonare in VOIP, lavorare in VPN o far raggiungere il proprio Server dall’esterno anche in caso di guasto, grazie al servizio AlwaysOn ed un collegamento Passivo di Timenet di qualsiasi tipologia: ULL, xDSL, Wireless, Mobile Backup.

AlwaysOn Attivo – Attivo

Con questa opzione al Cliente saranno consegnati due circuiti:

  • Attivo: un primo circuito caratterizzato da una propria classe IP, sul quale transiterà una parte del traffico Internet del Cliente (esempio: navigazione e posta elettronica);
  • Attivo: un secondo circuito caratterizzato da una propria classe IP diversa da quella del primo, sul quale transiterà una parte diversa del traffico Internet del Cliente (esempio: VOIP e VPN).

In caso di guasto di uno dei due circuiti, grazie alla configurazione AlwaysOn, tutto il traffico Internet del Cliente inizierà a transitare sul circuito rimasto funzionante a cui sarà immediatamente assegnata anche la classe IP della linea guasta.
Il NOC Timenet riceverà un Alert, provvedendo di conseguenza ad analizzare l’accaduto e gestire l’eventuale guasto, senza che il Cliente abbia subito disservizi sulla continuità del proprio lavoro.

always on attivo

Esempio: è possibile utilizzare una linea in Fibra Timenet come collegamento dedicato alla navigazione Internet ed alla VPN ed una linea ULL Timenet dedicata alla telefonia VoIP. In caso di guasto del collegamento ULL il Cliente continuerà a telefonare, navigare su Internet e utilizzare la VPN sfruttando la linea in Fibra, automaticamente e senza la necessità di riconfigurare alcun apparato.

Come ottenere la migliore ridondanza possibile

Scegliere circuiti di tecnologie diverse tra loro

In base alla verifica di copertura dei servizi disponibili per la sede dell’Utente, è necessario scegliere sempre tecnologie diverse tra circuito primario e secondario. In particolare si raccomanda di scegliere:

  • Se possibile due mezzi trasmissivi diversi. Esempio: Terra (Rame o Fibra) + Aria (Wireless o LTE).
  • Se possibile due Carrier diversi. Esempio: Wind (Rame o Fibra) + TI (Rame o Fibra).

Dimensionare adeguatamente il circuito secondario

E’ indispensabile dimensionare adeguatamente il circuito secondario, al fine di poter garantire una continuità dei servizi qualora il principale si guasti. La scelta del tipo e della dimensione del circuito secondario deve essere fatta sulla base dei servizi da garantire in caso di guasto del principale e della dimensione stessa del circuito principale.

CIRCUITO PRIMARIO  CIRCUITO SECONDARIO
(Scelta Errata) 
CIRCUITO SECONDARIO
(Scelta Corretta) 
Fibra Ottica Simmetrica Dedicata 20/20 ULL 12/1 ADSL ULL 4/4 Wireless 4/4
Fibra VDSL 50 ADSL ULLtra ADSL
ULL 12/1
Mobile Internet
ADSL ADSL ULLtra ADSL
ULL 12/1
Mobile Internet

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta